D. Passo falso della Monini Trevi, battuta a Rivotorto 3-1

06-02-2018

Inizia con uno scivolone la seconda parte di stagione per la Monini Trevi di Serie D. Sull'insidioso campo di Rivotorto, per la prima giornata del girone di ritorno, le "Olearie Trevane" non riescono a portare a casa punti anche per colpa dei soliti errori nei momenti topici dei parziali. Pronti, Via e sono subito le ospiti a fare la voce grossa, riuscendo a trovare il giusto connubio tra ricezione/difesa e attacco. Le bianco azzurre trovano il proprio massimo vantaggio sul 15-20. Quando ormai tutto sembra portare alla conquista del set arriva però il classico momento "Blackout20", chiamiamolo così. Superato il diciannovesimo punto, per le "nostre" sembra subentrare la paura di vincere, crollando mentalmente e sbagliando tutto ciò che è possibile sbagliare. E anche in questa occasione il copione non cambia e con un parziale di 10-1 le padrone di casa ribaltano la situazione e fanno loro il primo parziale.
Il secondo periodo di gioco vede le locali avere il pallino del gioco sin dall'inizio, sulle ali dell'entusiasmo del set precedente, tanto che Nocchi e Ferri si vedono costretti a fermare il gioco già sull'8-2. C'è un accenno di reazione delle trevane (18-22) ma la storia del parziale è già scritta. (25-20). È nel terzo set che le "Olearie Trevane" hanno una reazione d'orgoglio, cogliendo di sorpresa le padrone di casa. Mister Guerrini prova due volte a fermare il gioco (11-15 e 12-18) per provare ad invertire l'inerzia del parziale, ma la voglia di rientrare nel match delle bianco azzurre è troppo forte (16-25). Sembra l'inizio di una nuova, possibile rimonta, ma così non è. Le ragazze crollano tragicamente a livello mentale e neppure l'infortunio con contemporanea espulsione di Raspa (1-0) per proteste possono fare da movente a questa inspiegabile involuzione avvenuta solamente tra la fine di un set e l'inizio dell'altro. Il parziale è senza storia. La panchina Trevana prova a cambiare anche l'assetto della squadra con nuovi innesti, ma è tutto vano e Rivotorto fila veloce verso il 3-1 finale. (25-14). Ancora una volta si incappa in una prestazione dove le trevane non riescono a gestire mentalmente quanto di buono riescono a far vedere e a conquistare. Evidentemente, sotto questo punto di vista, c'è ancora da lavorare. Prossimo appuntamento Sabato 10 febbraio, alle ore 21 al PalaGallinella, con l'importantissima sfida contro Trestina.

Sir Erredue Rivotorto - Monini Trevi 3-1 (25-21, 25-20, 16-25, 25-14)

Sir Erredue Rivotorto:
Balducci 14, Gaudenzi 11, Gambacorta 10, Bonifazi 8, Shahvandi 8, Cardone 5, Pammelati (L), Agostinelli, Andreolli, Ronchetti, Volaj. All. Guerrini.

Monini Trevi:
Santarelli 15, Caraboni 9, Commodi 9, Nocchi 7, Sirci 6, Raspa 3, Conti (L), Capocciuti 3, Curti, Luccioli, Natalini, Roncetti. All. Mirko Nocchi, 2°All. Massimiliano Ferri.

 (mp)