B1. La Lucky Wind stecca a Montale Rangone, 3-0 per la squadra di Tay Aguero

17-11-2018

Emilbronzo 2000-Lucky Wind Trevi 3-0 (25-22, 25-16, 25-22)

Emilbronzo 2000:  Bandieri 3, Baldoni, Severi 1, Sandoni, Mukaj, Brina 14, Vece 13, Casini, Aguero 19, Ranuzzini, Buffagni, Fronza 9, Bonifazi 3. all. Ivan Tamburello

Lucky Wind Trevi: Di Arcangelo 3, Della Giovampaola, Tiberi 10, Monaci, Ciancio (L), Roani 6, Capezzali 7, Cruciani 7, Sabbatini, Cappelli 7, Casareale 1. all. Gian Paolo Sperandio, 2° all Albino Bosi

 Insidiosa doveva essere ed insidiosa lo è stata. Torna con un pugno di mosche, ma con pochi rimpianti, la Lucky Wind Trevi dalla trasferta Emiliana di Montale Rangone. Uno 0-3 che non ammette repliche dove le padrone di casa hanno giocato una delle loro migliori partite. Nonostante la discreta prova nulla hanno potuto le ragazze di Mister Sperandio contro Aguero e compagne in serata di grazia. Lucky Wind che parte con il classico sestetto delle ultime partite, Monaci-Capezzali sulla diagonale principale, Cappelli e Roani le ali di posto quattro, Tiberi e Cruciani al Centro con Ciancio Libero. E sono subito le ospiti a portare a casa un primo importante break (1-4). Le ragazze di Mister Tamburello però non si distraggono e alla prima occasione passano avanti (8-6). Da lì, e fino a tre quarti di set è un monologo modenese (21-16). Le ragazze di coach Sperandio provano la rimonta che si spegne però a pochi passi dal traguardo (25-22). Copione che si ripete anche nel secondo periodo di gioco. In questo frangente le biancoazzurre riescono a restare in partita fino a metà (16-15) poi la grande vena realizzatrice della Emilbronzo fa la differenza e con un parziale di nove a uno si va sul due a zero (25-16). Il terzo set inizia come è finito il precedente. Sull'onda dell'entusiasmo sono subito le padrone di casa, a cui sembra riuscire tutto facile, a partire forte (8-4). La reazione ospite arriva, ma tende ad infrangersi contro le avversarie (16-12). Mister Sperandio prova a scompigliare le carte in tavola inserendo Di Arcangelo in regia (21-16). La scossa sembra arrivare, la Lucky Wind si porta sul 20-22, ma è ormai troppo tardi e le emiliane chiudono set e partita (25-22). Poco da recriminare per le ragazze di Sperandio che pur giocando una discreta partita, nulla hanno potuto contro la grande serata delle avversarie.  Prossimo appuntamento sabato 24 Novembre, alle ore 18 al PalaGallinella, per rialzare di nuovo la testa, contro un'altra delle pretendenti ai posti alti della classifica, la Roana Macerata.