B1. Lucky Wind rullo compressore, 3-0 al Montespertoli.

23-02-2019

Lucky Wind Trevi-Montesport FI 3-0 (25-13, 25-15, 25-12)

Lucky Wind Trevi: Di Arcangelo, Della Giovampaola 1, Tiberi 8, Monaci 6, Ciancio (L1), Roani 6, Capezzali, 9 Patasce, Cruciani 13, Sabbatini (L2), Cappelli 15, Sirci, Casareale. all. Gian Paolo Sperandio, 2° all. Albino Bosi

MONTESPORT: Pistolesi 12, Bellini 2, Checchi 1, Mazzini 4, Terlizzi, Calamai 1, Pierattini 4, Antonini 3, Anichini (L), Bernini , Para, Vitrò (L), Collini, Mezzedini 1. All. Buoncristiani

La Lucky Wind Trevi è un rullo compressore e in breve tempo liquida la pratica Montesport per 3-0, vendicando così la sconfitta subita nella partita di andata. Quarta vittoria consecutiva e quarto posto confermato dalle ragazze di Mister Sperandio e la corsa ai primi posti della classifica non si ferma. Panchina trevana che mette in campo il sestetto tipo delle ultime uscite: Monaci-Capezzali sulla diagonale di posto due, Roani e Cappelli di Banda, Tiberi e Cruciani in posto tre con Ciancio nel ruolo di Libero. Parte subito forte la Lucky Wind, lasciando intendere di voler portare a casa in maniera veloce l'intera posta in palio (8-3). La reazione delle ragazze di Coach Buoncristiani è sterile e si limita a qualche colpo individuale (16-8). Le padrone di casa appaiono più determinate e continuano a macinare gioco grazie anche ad una Cappelli Mvp della serata (saranno 15 i punti totali per lei) e si arriva all'uno a zero (25-13). Secondo periodo di gioco che segue più o meno le orme di quello precedente, con le ragazze di Sperandio a condurre costantemente il gioco (8-4) e le ospiti che non riescono a trovare il bandolo della matassa (16-10). Naturale conclusione, anche in questo caso, è una veloce passerella fino alla fine del set (25-15). Nel terzo parziale la differenza si palesa anche in maggior modo. Come sempre sono le trevane a partire in maniera veemente (8-5) ma in questa circostanza le toscane non riescono a reggere l'onda d'urto provocata dalle padrone di casa e cedono di schianto (16-7) lasciando alle biancoazzurre di fare il buono ed il cattivo tempo (21-11) fino a chiudere set e match in poco più di un'ora di gioco (25-12). Ora, per le ragazze di Mister Sperandio, arriverà un vero e proprio tour de force in cui si alterneranno alle sfide esterne con Altino e la capolista Macerata, gli altrettanto cruciali Match al PalaGallinella con Montale e Lucca. Appuntamento, quindi, Domenica 3 Marzo, alle ore 18, al Palelettra1 di Pescara.