B1. Una fantastica Lucky Wind conquista Pescara al quinto set: 2-3

03-03-2019

Di Carlo spa Altino Volley-Lucky Wind Trevi 2-3 (20-25, 26-24, 25-16, 23-25, 11-15)

Di Carlo SPA Altino CH: Ricci 0, Nonnati 17, Panucci 23, Spagnoli 7, Vanni 16, Russo 7, Cipriani 4, Scudieri 2, Montechiarini, Lovecchio, Orazi, Simeone, Lorenzini. all. Simone De Rocco, 2° all. Mattia De Angelis.

Lucky Wind Trevi: Di Arcangelo, Della Giovampaola, Tiberi 14, Monaci 5,  Ciancio (L), Roani 8, Capezzali 19, Patasce, Cruciani 9, Sabbatini, Cappelli 21, Casareale. all. Gian Paolo Sperandio, 2° all. Albino Bosi

Due ore e trenta minuti di una bella battaglia sportiva hanno premiato la grinta il carattere e la determinazione della Lucky Wind Trevi, che viola il difficile campo della Di Carlo Spa Altino. Nella splendida cornice del Palazzetto dello Sport di Via Elettra a Pescara, le trevane trovano due punti preziosi, contro una diretta concorrente per le zone alte della classifica, che permettono al sestetto umbro di mantenere la quarta posizione in graduatoria.  L’inizio è dirompente per le umbre trascinate da Martina Tiberi che timbra subito il cartellino con tre muri vincenti. A rispondere a dovere nel duello sottorete è la ex Ylenia Vanni che prova a mantenere le proprie compagne nel set. Le difese della Ciancio chiudono la strada al tentativo di rimonta delle padrone di casa e la Lucky Wind si impone con un perentorio 20 a 25 a proprio favore. Nel secondo parziale nuova partenza a razzo delle umbre trascinate dal servizio e dagli attacchi di Elena Cappelli. Le padrone di casa reagiscono veementemente con Russo e Panucci che sottorete non perdono più un colpo. La Lucky Wind prova ad arrestare la rimonta di Altino ma deve arrendersi ai vantaggi. La terza frazione vede un inizio equilibrato, nonostante una Lucky Wind fallosa. Nella fase centrale del set capitan Spagnoli conduce le padrone di casa all’allungo decisivo cui cerca vanamente di contrapporsi una grintosissima Monaci. Il 25-16 da l’opportunità ad Altino di giocarsi i tre punti nel parziale successivo. Il quarto set è di nuovo spettacolare per il numeroso pubblico presente sugli spalti. Ad emergere in questa fase del match è l’esperienza della coppia Roani-Cruciani che contrastano a dovere la potenza della giovane Cipriani. A chiudere il difficile punto del 25-23 finale è Alessandra Capezzali che regala la possibilità alle proprie compagne di giocarsi il quinto set e la vittoria.  Nell’ultimo parziale emerge la compattezza la tenacia la grinta della Lucky Wind che riesce a controllare il set dall’inizio alla fine. Il pallonetto finale di Elena Cappelli suggella la splendida e meritata vittoria delle trevane.