B1.La Lucky Wind soffre ma riesce a portare a casa i tre punti: 1-3 a Moie.

30-03-2019

Moncaro V.T.A. Moie-Lucky Wind Trevi 1-3 (27-25, 15-25, 17-25, 25-27)

Moncaro V.T.A. Moie: Foresi 1, Della Rossa, Paparelli, Zamora, Moretti (L), Baroli 10, Pelingu 5, Cesaroni 10, Pirro 15, Luciani 15, Sopranzetti (L), Pizzichini 4, Mancinelli. all. Giuseppe Nica,  2° all. Paolo Giardinieri

Lucky Wind Trevi: Di Arcangelo 5, Della Giovampaola, Tiberi 8, Monaci, Ciancio (L), Roani 18, Capezzali 2, Patasce, Cruciani 12, Sabbatini, Cappelli 26, Casareale 7. all. Gian Paolo Sperandio, 2° all. Albino Bosi

Torna alla vittoria dopo tre sconfitte la Lucky Wind Trevi. Contro il fanalino di coda Moie, però, è stata tutt'altro che una passeggiata.
Le marchigiane hanno dato del filo da torcere alle biancoblu, con alcuni elementi non ancora al meglio della forma. Sperandio opta per un sestetto che vede Di Arcangelo-Capezzali sulla diagonale di posto due, l'ex Roani e Cappelli di banda, Tiberi e Cruciani i posti tre con Ciancio Libero. Il primo parziale vede un andamento ad altalena con le squadre che ribattono colpo su colpo, fino a quando le ospiti riescono a prendere quel break di cinque punti che sembra decisivo. La voglia di onorare il campionato fino in fondo, però, fa trovare il colpo di coda alle padrone di casa che impattano sul filo di lana. Ai vantaggi sono le biancorosse ad avere la meglio e a conquistare il punto dell'uno a zero (27-25). Secondo periodo di gioco in cui gli elementi in campo non cambiano. Cambia però l'inerzia del gioco, con la Lucky Wind subito a prendere il comando della situazione. Ne esce fuori un parziale senza momenti rilevanti e le biancoblu pareggiano i conti in breve tempo (15-25). Stesso copione chebsi ripete anche nel terzo set, con Casareale che sostituisce ottimamente una febbricitante Capezzali. Come nel precedente sono le ragazze di Sperandio a tenere le redini del gioco e il punto del'uno a due è pura formalità (17-25). Nel quarto periodo le marchigiane fanno ricorso a tutte le proprie forze per portare il match al quinto set.
Ne esce fuori un set altamente equilibrato dove le squadre non si risparmiano dando fondo a tutte le proprie energie ribattendo colpo su colpo. Come nel primo naturale conclusione sono i vantaggi. In questo caso, però, sono le ospiti ad avere quel guizzo in più per chiudere set e partita (25-27). Una vittoria salutare ottenuta dopo tre sconfitte consecutivi che sicuramente rialzerà il morale della squadra a quattro turni dal termine. Prossimo appuntamento, ancora in trasferta, alle ore 18 a Castelfranco D/Sotto.