B1. Un sabato da incorniciare, vince 2-3 la Lucky Wind a Cesena e la Trevi Volley di serie D è promossa in serie C.

27-04-2019

Angelini Elet. Cesena-Lucky Wind Trevi 2-3 (15-25, 25-20, 25-21, 10-25, 14-16)

Angelini Elet. Cesena: Bertolotto 2, Drapelli, Errichiello 24, Polletta, Rubini 13, Frangipane 18, Giulianelli, Gardini 7, Furi 4, Fabbri (L), Marchi (L), Grassi. all. Andrea Simoncelli, 2° all.Marco Giulianelli

Lucky Wind Trevi: Di Arcangelo 7, Della Giovampaola, Tiberi 9, Monaci, Ciancio (L), Roani 11, Capezzali 16, Patasce, Cruciani 20, Sabbatini, Cappelli 13, Casareale 1. all. Gian Paolo Sperandio, 2° all. Albino Bosi

Libera mentalmente e senza nulla più da chiedere al Campionato la Lucky Wind Trevi sfodera una bellissima prestazione ed espugna il Carisport di Cesena, terza forza del girone. Una dimostrazione che, con un pizzico di malizia e di continuità in più, le ragazze di Mister Sperandio avrebbero potuto davvero lottarsela per un posto ai Playoff. Ai blocchi di partenza la Lucky Wind manda in campo Di Arcangelo-Capezzali sulla diagonale di posto due, Roani e Cappelli gli attaccanti/ricevitori, Tiberi e Cruciani (Mvp della partita) al Centro con Ciancio nel ruolo di Libero. Sono subito le ospiti a partire forte tanto che la panchina di casa viene costretta a fermare il tempo nel giro di poche battute. Le ragazze di Sperandio sembrano giocare sciolte e senza remore riuscendo a conquistare facilmente il punto dello zero a uno (15-25). Protagonisti che non cambiano nel secondo periodo di gioco, ma cambia l'inerzia. Le padrone di casa, dopo un primo set d'impaccio, iniziano a macinare gioco, dimostrando la vera forza e di meritare quel terzo posto utile per il prosieguo della stagione. È una lotta sul filo dell'equilibrio fino a metà gioco, poi le padrone di casa premono ulteriormente sull'acceleratore impattando il risultato sull'uno a uno (25-20). Copione che si ripete anche nel terzo set con le due squadre che lottano su ogni palla fino alla metà, dove ancora una volta sono le padrone di casa a trovare quello spunto vincente per portare a casa il parziale (25-21). Il quarto periodo di gioco vede ancora girare il vento. Le ragazze di Mister Simoncelli sembrano non entrare in campo lasciando alla Lucky Wind il compito di fare il buono ed il cattivo tempo. Le biancoblù non si lasciano sfuggire l'occasione non sbagliando praticamente nulla e pareggiano sul due a due (10-25). Sarà il tie break, il terzo stagionale per le trevane, a decretare il vincitore. Sono le padrone di casa a partire forte e sul 9-5 sembra tutto andare verso una determinata direzione. La reazione ospite però è urlo e con un break di cinque a uno il punteggio dice 10-10. Finale thrilling vietato ai deboli di cuore e con naturale conclusione ai vantaggi. Un errore delle padrone di casa decreta il tre a due finale per le biancoblù (14-16) e la conquista del terzo tie break giocato su tre. Una vittoria quella trevana che rende più infiammato il finale di stagione per le cesenati, ancora terze in classifica ma con un solo punto di vantaggio su Altino (uscita corsara per 0-3 dalla trasferta di Ancona) ad una giornata dal termine. Il prossimo, ed ultimo, impegno stagionale per la Lucky Wind vede la gara interna nel derby contro San Giustino, match che, in caso di Vittoria, potrebbe valere la conferma del quinto posto della scorsa stagione proprio a danno delle sangiustinesi. Appuntamento per sabato 4 maggio, alle ore 18, al PalaGallinella. Al termine della gara arrivava la notizia della vittoria "solo" per 3-2 del San Mariano a Tavernelle, che grazie alla classifica avulsa permetteva alla Trevi Volley di serie D, di classificarsi al secondo posto conquistando la promozione nella serie superiore e quindi in serie C. Grande soddisfazione nel clan trevano per un traguardo che si è visto materializzarsi nel corso della stagione, inseguito e infine raggiunto da un gruppo molto unito ed affiatato.