B1. Una Granfruttato Lucky Wind apatica cede al Castelfranco 1-3

21.01.2018

Granfruttato Lucky Wind – Videomusic fgl Castelfranco 1-3 (25-27, 25-21, 15-25, 15-25)

Granfruttato Lucky Wind: Rumori (L1), Tiberi, Monaci 1, Gemma 4, Capezzali 2, Bozzi, Vujevic, Cruciani 14, Sabbatini (L2), Catena 20, Leorsini 2, Ubertini 8, Muzi 8. All. Francesco Tardioli, 2° all. Albino Bosi

Videomusic fgl Castelfranco: Ristori 15, Martone 9, Tamburini (L1), Colzi 11, Lavorenti 3, Buggiani 14, Andreotti, Mannucci G., Debellis 22, Tesi (L2), Caverini, Mannucci N.. All. Alessadro Mennicucci, 2° all. Nicola Ficini

Prestazione decisamente sottotono quella vista al Palarota nell’ultima giornata del girone di andata, dove una Videomusic Castelfranco ha raccolto tre punti d’oro per la sua classifica, appaiando al quarto posto la Granfruttato Lucky Wind e permettendo il sorpasso del Cesena. La formazione di casa non ha espresso di certo il miglior gioco stagionale ma vanno dati i meriti alla formazione ospite che ha messo in campo una prestazione davvero eccellente che ha creato grosse difficoltà alla Granfruttato Lucky Wind sin dall’inizio.

Tardioli si affida a Gemma in regia, con Capezzali opposta, Catena e Ubertini in banda, Cruciani e Muzi al centro, Rumori libero, Martina Tiberi oggi tenuta a riposo per un risentimento alla schiena. La partita inizia sin da subito molto equilibrata, le due formazioni giocano palla su palla in costante equilibrio sino al 14 pari. Due primi tempi consecutivi di Jessica Muzi mandano avanti la Granfruttato Lucky Wind e sul 17 a 15 l’allenatore ospite interrompe il gioco con un time out. Al rientro la Videomusic Castelfranco torna a spingere sul gas, e grazie anche ad una palla in parallela di Catena che il primo arbitro chiama fuori, si rifà sotto e agguanta il pareggio ed il sorpasso sul 20 a 21. Tardioli si gioca la carta Vujevic al posto di Capezzali, non nella sua migliore serata, ma l’andamento del set non cambia e su un errore in ricezione il parziale si chiude 25 a 27 per le ospiti.

Il secondo set si apre con la rabbiosa reazione della Granfruttato Lucky Wind che lascia letteralmente sul posto la squadra avversaria e grazie agli attacchi di Cruciani e Catena si porta in vantaggio 8 a 3, non trova l’effetto sperato il time out chiesto dal tecnico Mennicucci, con le sue che non riescono a trovare il cambio palla e la formazione di casa allunga fino al 13 a 6. Il secondo time out da parte del Castelfranco sprona le sue giocatrici che tentano una furiosa rimonta riducendo lo strappo fino al 17 a 15. Francesco Tardioli cerca di dare una scossa alle sue e manda in campo la giovane Leorsini al posto di Capezzali e la Vujevic al posto di capitan Ubertini, i cambi ottengono quanto sperato e grazie agli attacchi da posto quattro di Michela Catena la Granfruttato Lucky Wind ritrova il vantaggio e chiude il set 25 a 21.

Nel terzio parziale Tardioli reinserisce Ubertini e lascia Leorsini tra le titolari, dopo un iniziale equilibrio la formazione ospite cambia passo e trova l’allungo sino al 5 a 12. La Granfruttato Lucky Wind fatica nella fase di cambio palla mentre la difesa avversaria fa davvero gli straordinari non concedendo niente. Sul punteggio di 8 a 20 l’allenatore spoletino inserisce Monaci per Gemma, mma la musica non cambia e sotto i colpi della Debellis il set capitola velocemente 15 a 25. 

Tardioli rimanda in campo l’opposta titolare Capezzali e tenta la carta Monaci in regia, ma il Castelfranco ha ormai in mano la chiave del gioco grazie alla fase muro/difesa che oggi sembra davvero perfetta. Le ospiti si portano subito avanti 3 a 9, mentre le ragazze di casa faticano a mettere palla a terra. La buona fase difensiva della Granfruttato Lucky Wind grazie anche ad una attenta Chiara Rumori crea lunghi scambi che spesso però vanno a favore del Castelfranco che allunga ulteriormente 11 a 18. Tardioli ferma il gioco ma al rientro le padrone di casa non riescono a ritrovare l’incisività vista nelle ultime partite, mentre una super Debellis che negli ultimi due set sembra infermabile trascina le sue velocemente al fine set 15 a 25 che vale l’intera posta per la Videomusic fgl Castelfranco.

Gara decisamente sottotono per la Granfruttato Lucky Wind, contro invece una avversaria che si è presentata al Palarota preparata e sicura delle proprie capacita tattiche e soprattutto difensive. Ora il campionato osserverà una settimana di pausa che in questo momento non può che fare bene per tutta la squadra, occorre ricaricare le batterie e tornare ai livelli cui eravamo abituati, anche perché la prossima avversaria sarà proprio il Cesena che, grazie all’affermazione con San Giustino, si è preso il terzo posto in classifica.

Ufficio Stampa Trevi Volley