B1. La Lucky Wind sfiora l'impresa, perde 3-2 e conquista un buon punto

26-10-2019

Termoforgia Castelbellino AN-Lucky Wind Trevi 3-2 (25-27, 25-18, 25-11, 16-25, 15-7)

TERMOFORGIA CASTELBELLINO: Giordano 2, Moretto 12, Montani 19, Cardoni 5, Canuti, Verdacchi 14, Coppi 14, Zannini (L), Leonardi, Ciccolini 3. Fattorini 1, Cardinali. All. Matteo Solforati

LUCKY WIND TREVI: Di Arcangelo, Della Giovampaola, Mearini 15, Monaci 2, Ciancio (L1), Ba, Capezzali 14, Pioli, Cruciani 8, Castellucci 16, Ursini, Giovacchini (L2), Cappelli 14, Casareale. all. Gian Paolo Sperandio, 2° all. Albino Bosi

Torna con un buon punto la Lucky Wind dal difficile campo di Castelbellino dopo che la squadra di Capezzali e compagne avevano portato le padrone di casa a disputare il quinto set. Partiva bene il sestetto trevano che scendeva in campo con la solita formazione di questo primo scorcio di stagione e cioè Monaci in regia, Capezzali opposto, il duo Mearini-Cruciani al centro, e Castellucci-Cappelli alle ali, con Sara Ciancio libero. Dopo alcune fasi di sostanziale equilibrio le trevane prendevano il largo fino a portarsi sul 19-24, una veemente reazione del Termoforgia, unita ad un momento di appannamento del sestetto guidato da Sperandio, portavano il risultato sul 24-24, ma a questo punto con uno scatto di orgoglio la Lucky Wind riusciva a riportarsi avanti e a chiudere questo importante set sul 25-27. La risposta del Termoforgia Castelbellino non si faceva attendere e con due set praticamente perfetti (25-18, 25-11) si portava avanti 2-1. La partita sembrava aver preso una deriva tutta a favore delle padroni di casa e invece Cruciani e compagne tiravano fuori dal cilindro un fantastico quarto set (16-25) che costringeva il sestetto di Matteo Solforati al tie breack. La partenza delle trevane era ottima 0-3, 1-4, poi si andava sul 7-7 ed a questo punto si spegneva la luce della Lucky Wind e con l'esperta Montani in battuta si chiudevano i giochi con un 15-7 che non ammetteva repliche. Riportare un punto da un campo difficile come quello marchigiano è comunque una buona base di partenza per questo inizio campionato, anche in virtù del fatto che le nostre ragazze ci hanno fatto sognare fino al 7-7 del quinto set. Prossimo appuntamento sabato 2 novembre alle ore 18.00 al PalaGallinella contro un'altra corazzata come il Megabox Battistelli Pesaro.